Pierre-Auguste-Renoir-Ballo-al-Mouline-de-la-Galette-1876-1

Renoir e l’impressionismo, il divertimento nel dipingere le gioie della vita

Tra i più celebri e meritevoli esponenti dell’impressionismo vi è Pierre-Auguste Renoir. Il suo stile inconfondibile, il modo di utilizzare il pennello con i suoi tratti rapidi, sottili, quasi “sensibili” che via via vanno a concepire un soggetto, rappresentandolo privo di tratti, sono tutti aspetti con cui oggi si concepisce la maniera tipica di dipingere nell’impressionismo.

Ljubov Popova dal cubismo al suprematismo dell'avanguardia russa

Ljubov Popova, dal Cubismo al Suprematismo dell’avanguardia russa

Esponente femminile dell’avanguardia russa, Ljubov Popova (1889-1924), fu una delle artiste più interessanti degli inizi del XX secolo, nonostante il suo breve periodo di produzione pittorica. Dalle basi di Cubismo e Futurismo apprese in Francia ed in Italia, portò nell’appena nata Unione Sovietica nuove forme pittore che rivoluzionarono l’arte russa con l’astrattismo.

Henri-de-Toulouse-Lautrec-Al-Moulin-Rouge-1892-1

Henri de Toulouse-Lautrec e la vita notturna di Parigi

Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901) fu un artista francese di fine Ottocento noto soprattutto per le rappresentazioni della vita notturna decadente e mondana della Parigi di allora. Sono infatti moltissime le litografie, illustrazioni e manifesti creati all’autore in cui si esprime in maniera molto rappresentativa i protagonisti ed i personaggi della Parigi dell’epoca, per così dire “catturati” durante gli eventi mondani della Parigi di notte.

Henri Matisse - la danza (1909)

Henri Matisse ed il Modernismo francese

Herni Matisse è una delle figure chiave del Modernismo francese, un movimento artistico e letterario nato come opposizione al classicismo stantio e al naturalismo. Il suo scopo era quello di bandire dall’arte l’ovvio e il triviale, i sentimenti borghesi e le forme ovvie di espressione, e si propose di rinnovare il linguaggio e le forme espressive dell’arte.

Isidre Nonell - Estudi (1908)

Isidre Nonell e la pittura catalana del XX secolo

Isidre Nonell i Monturiol (Barcellona, 30 novembre 1872 – 21 febbraio 1911) è stato un pittore e fumettista catalano. È considerato uno dei più straordinari artisti catalani dell’inizio del XX secolo ed una figura fondamentale del postmodernismo catalano con la cocciutaggine di dipingere soggetti che non erano di moda ai suoi tempi.

Opera di Mucha

Art Noveau e l’inizio dell’arte contemporanea

Al finire del XIX secolo e per i primi anni del XX secolo, ci fu nel mondo dell’arte, del design e dell’architettura di gran parte dei paesi occidentali il desiderio, se non l’impulso a riferirsi a qualcosa di nuovo, di innovativo. Tale impulso porto infatti ad una significativa trasformazione del mondo della rappresentazione artistica che comportò il passaggio dalle immagini riconoscibili a quello che poi sarebbe diventato via via sempre meno riconoscibile: l’Art Noveau.

Joan Miró - Il sorriso delle ali di fiamme (1953)

Joan Miró e gli estremi del surrealismo

Joan Miró aderì nel 1924 al movimento Surrealista, e con le sue numerose opere si meritò l’appellativo da parte dei suoi colleghi del “probabilmente è il più surrealista di noi tutti” (André Breton). Ancora oggi rimaniamo stupiti dalle sue opere, per la loro semplicità e allo stesso tempo complessità, creando quella forma unica ed irripetibile che ha fatto del suo stile una fonte di ispirazione per gli artisti a venire.