Copenaghen - Radhus Palazzo del Comune

Rådhus – il Municipio di Copenaghen

Tra i monumenti più sontuosi ed affascinanti di Copenaghen vi è il Rådhus, un grosso palazzo con tanto di cornici merlettate, torri e orologi, oggi sede del Municipio. Nonostante l’aspetto rinascimentale nello stile, questo edificio è stato costruito nel 1905. Realizzato totalmente in mattoni rossi e con i tetti in rame, secondo il progetto dell’architetto danese Martin Nyrop che si ispirò in gran parte agli edifici italiani ma utilizzando gli stili base dell’architettura medievale danese.

I castelli della danimarca

I Castelli danesi – da Amleto ai reali di Danimarca

La Danimarca è terra di monarchi che si sono susseguiti lasciando ciascuno di loro un castello a ricordo del loro prestigio e ricchezza. Questi castelli, in danese chiamati slot, vanno più intesi come dei palazzi fastosi più che delle vere e proprie fortezze. Spesso sono state residenze reali e quindi al loro interno si conservano moltissime sale riccamente decorate con arredi sfarzosi, dipinti e arazzi, ognuno con lo spirito e lo stile di vita dei tempi, andando dal medioevo, al barocco e al rococò. Oggi molti di essi sono aperti al pubblico. Chi visiterà Copenaghen potrà aggiungere alcuni di questi castelli al loro itinerario di visita.

Nyhavn, i colori del canale di Copenaghen

Nyhavn, i colori del canale di Copenaghen

Una tra le attrazioni più famose della capitale danese è il Canale di Nyhavn. Le bellissime e caratteristiche case colorate, le navi a vela attraccate lungo tutto il canale ed i numerosi locali sono i fattori principali che attraggono ogni giorno migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo.

La sirenetta di Copenaghen

La Sirenetta di Copenaghen

La protagonista indiscussa della capitale danese è la piccola sirenetta o meglio, in lingua originale, Den Lille Havfrue. Questa piccola statua rappresenta appunto la protagonista di una delle favole di Andersen, una sirena che si innamora di un principe.