Piacenza - Palazzo gotico

Piacenza ed i suoi monumenti, tra i Farnese e la Lega Lombarda

Nata come colonia romana, lungo la via Emilia, vi è la città di Piacenza. Anche se trascurata dai percorsi turistici che coinvolgono le altre città dell’Emilia, come la vicina Parma, Piacenza conserva nel suo centro storico monumenti interessantissimi, in parte legati alla famiglia Farnese, che governò questa città nel XVI secolo, ed in parte ai numerosi eventi storici importantissimi come l’incontro tra Federico Barbarossa ed i rappresentanti della Lega Lombarda. Una città da gustare con calma e scoprila piano piano.

Spoleto

Visitando Spoleto, da colonia romana a ducato

Partendo da Roma lungo la via Flaminia, si raggiunge Spoleto. Dapprima colonia romana, poi capitale dell’importante Ducato, ha superato i secoli accumulando ricchezze storiche e monumenti. Questa città è ricchissima di monumenti ed è certamente uno dei centri storici più belli dell’Umbria e merita certamente una visita appassionata.

Altamura - Facciata della cattedrale

Altamura, il progetto di Federico II di Svevia

Sul dorso delle Murge Occidentali, a segnare il confine tra le fertili pianure baresi ed i tormentati Appennini lucani, sorge la città di Altamura. Questo centro storico, noto in tutta Italia per il suo pane caratteristico, conserva molti monumenti architettonici che svelano il suo antico passato e la sua importanza storica, come la magnifica Cattedrale.

Sermoneta - strade del centro

Sermoneta, il borgo che domina la pianura Pontina

Sermoneta, arroccata sulle prime pendici dei monti Lepini, è un antico borgo, cinto ancora da robuste mura con torri. La sua bellezza sta soprattutto nel suo aspetto medievale, con strade strette e case in pietra calcarea, sopra le quali emerge il grandioso castello dei Caetani, famiglia che dal 1297 fu feudataria del luogo, con titolo ducale.

Il Castello Visconteo di Pavia

Il Castello Visconteo di Pavia

Ai margini del centro storico di Pavia, sorge il Castello Visconteo, un capolavoro architettonico testimonianza del potere e del prestigio delle antiche Signorie italiane. Questo castello, più residenza prestigiosa che una vera e propria fortezza, è una splendida eredità che va ad arricchire il già vasto patrimonio architettonico della città di Pavia.

Terramara di Montale - ricostruzione del villaggio

La civiltà delle Terramare della Pianura Padana a Montale

A Montale, un piccolo centro abitato nei pressi di Modena vi è la ricostruzione di una Terramara, un villaggio fortificato risalente all’età del bronzo e caratteristico di una civiltà che popolava la Pianura Padana prima dell’avvento dei Celti. Un piccolo pezzo di storia poco considerato che solo oggi viene rivalutato. Scavi archeologici hanno infatti accertato che proprio nel centro storico di Montale, proprio dove sorge la chiesa di San Michele Arcangelo vi era una Terramara.

Bari - la cattedrale di San Sabino

Bari – La Cattedrale di San Sabino ed il suo stile romanico recuperato

Tutti quanti conoscono la Basilica di San Nicola a Bari, ma pochi sanno che non è la cattedrale della città. Esiste un’altra chiesa nella parte settentrionale altrettanto maestosa e di notevole interesse architettonico, la Cattedrale di San Sabino. In pieno stile romanico pugliese, il suo aspetto solenne è il frutto di un lavoro recente risalente agli anni Cinquanta, in cui tutti i rimaneggiamenti barocchi furono eliminati sia dalla facciata che all’interno, ripristinando il suo splendore originale.

Bari - le mura del Castello Svevo

Bari – Il Castello Svevo

Subito poco a nord dal centro di Bari, immerso nel complesso urbano della città, si trova il Castello Svevo di Bari, la cui costruzione viene attribuita a Ruggiero il Normanno nel 1131. Da antichi resti ritrovati si è potuto stabilire che il castello fu eretto su quello fu un quartiere di epoca bizantina.