Gaeta - Panorama della parte più antica

Gaeta, dagli ipata del ducato al Regno di Napoli, mille anni di storia nei suoi monumenti

Al confine tra il Lazio e la Campania vi è Gaeta, una città di antichissime origini che ha sempre giocato un ruolo storico importante come centro portuale di commerci marittimi e come base militare. Il suo centro storico, situato sulla punta più estrema del promontorio, è circondato su 3 lati dal mare e separato dalla terraferma da uno stretto istmo. Ricco di monumenti storici si può visitare risalendo una ad una tutte le viuzze che dal porto si inerpicano in alto fino a raggiungere il Castello Angioino-Aragonese posto in sommità, da cui è possibile osservare un paesaggio meraviglioso.

Roma - La bocca della verità

La Bocca della Verità e la Basilica di Santa Maria in Cosmedin

In prossimità del Foro Boario, a poca distanza dal Tevere sorge una piccola e antichissima chiesa, la Basilica di Santa Maria in Cosmedin. Davanti a questa chiesa si trova sempre una fila lunghissima di turisti, tanto da far quasi invidia ai Musei Vaticani. La ragione di questo è che nel pronao antistante vi è custodita la Bocca della Verità, una scultura raffigurante un volto con un foro nella bocca, in cui è tradizione infilare la mano e dire la verità per evitare di averla mozzata! Oltre al fascino della tradizione, vale una visita anche alla basilica che la ospita, una chiesa risalente all’VIII secolo. Una meta immancabile per chi visita la capitale eterna.

Tagliacozzo - Piazza Obelisco

Visitando Tagliacozzo

Sui monti dell’Abruzzo vi sono molti borghi da visitare, sia per la loro gradevolezza architettonica, sia per interesse storico che per godersi una giornata all’aria montana. Tra questi vi è Tagliacozzo. Questo paese ha infatti una graziosa piazza, ed offre a tutti i visitatori una passeggiata nel suo borgo medievale, con le case in pietra e con gli ottimi ristorantini per gustare le specialità di montagna.

Foligno - Palazzo Trinci

Il Palazzo Trinci di Foligno

Il Palazzo Trinci a Foligno rappresenta una delle dimore signorili più interessanti e meglio conservate d’Italia. L’edificio fu costruito in forme tardo gotiche, fra il 1389 ed il 1407, dal vicario pontificio Ugolino Trinci.

Chiesa di Santa Maria della Piazza ad Ancona - navata centrale interno

Chiesa di Santa Maria della Piazza ad Ancona

Nell’antico rione Porto del centro storico di Ancona, vi è una splendida chiesa in stile romanico: la Chiesa di Santa Maria della Piazza. Oltre alla pregevole fattezza e alle sue caratteristiche architettoniche, questa chiesa è degna di interesse anche perchè sorge su un’antica chiesa paleocristiana, i cui pavimenti con ricchi mosaici e decorazioni, sono oggi visitabili nei sotterranei dell’edificio. Una meta certamente da non perdere per chiunque visiti la città di Ancona.

Forte Spagnolo dell'Aquila - parte orientale

Il Forte Spagnolo, il castello cinquecentesco dell’Aquila

Nella prima metà del XVI secolo, a seguito dell’affermazione del predominio spagnolo dell’Italia meridionale, Don Pedro da Toledo, nominato vicerè di Napoli nel 1532, si dedicò con straordinaria energia ad un imponente piano di rafforzamento militare del territorio, con un organico sistema di fortificazioni, spiegato lungo le fasce litoranee e le principali vie di comunicazione.

Montepulciano - Piazza Grande

Montepulciano terra di confine tra Siena e Firenze

Situato al confine tra la Valdorcia e la Valdichiana vi è l’antico borgo medievale di Montepulciano, oggi uno tra i centri più visitati della Toscana. Oltre che per i suoi edifici medievali, Montepulciano è famosa anche per i suoi vini rossi, amati ed apprezzati non solo in Italia, ma anche da molti stranieri, tra cui il Vino Nobile di Montepulciano. Bellissime infatti da visitare le secolari cantine che si estendono nei sotterranei della città.

Riva del Garda - case sul lago

Riva del Garda

Sull’estremità a nord del lago di Garda vi è il bellissimo centro di Riva del Garda. Questa famosa località turistica, oltre al fascino del magnifico lago su cui si affaccia, è caratterizzata dal grazioso centro storico con i suoi edifici colorati, rendendola una meta ambita da moltissimi turisti e visitatori.

Amalfi - Duomo di Sant'Andrea Apostolo

Amalfi – Il Duomo di Sant’Andrea

Amalfi fu la prima delle Repubbliche Marinare che per prime dopo secoli di buio dopo la caduta dell’Impero Romano, ripristinarono il commercio e la navigazione nel Mediterraneo. Il monumento che meglio esprime la ricchezza di Amalfi di questo periodo e le influenze orientali grazie ai numerosi contatti commerciali con gli arabi e l’Impero Bizantino, è il Duomo di Sant’Andrea.

Amalfi - panoramica dal mare

Amalfi – la prima Repubblica Marinara

La Costiera Amalfitana è uno dei luoghi più belli e famosi d’Italia, e Amalfi ne è la sua regina. Questo antico borgo, famoso anche per essere stata la prima tra le quattro Repubbliche Marinare, è oggi uno dei centri turistici più visitato in Italia. Mare azzurro, il giallo dei Limoni, il verde dei vigneti, tanti colori come tante le emozioni che solo questo luogo sa dare.