Bari - la cattedrale di San Sabino

Bari – La Cattedrale di San Sabino ed il suo stile romanico recuperato

Tutti quanti conoscono la Basilica di San Nicola a Bari, ma pochi sanno che non è la cattedrale della città. Esiste un’altra chiesa nella parte settentrionale altrettanto maestosa e di notevole interesse architettonico, la Cattedrale di San Sabino. In pieno stile romanico pugliese, il suo aspetto solenne è il frutto di un lavoro recente risalente agli anni Cinquanta, in cui tutti i rimaneggiamenti barocchi furono eliminati sia dalla facciata che all’interno, ripristinando il suo splendore originale.

Roma - La bocca della verità

La Bocca della Verità e la Basilica di Santa Maria in Cosmedin

In prossimità del Foro Boario, a poca distanza dal Tevere sorge una piccola e antichissima chiesa, la Basilica di Santa Maria in Cosmedin. Davanti a questa chiesa si trova sempre una fila lunghissima di turisti, tanto da far quasi invidia ai Musei Vaticani. La ragione di questo è che nel pronao antistante vi è custodita la Bocca della Verità, una scultura raffigurante un volto con un foro nella bocca, in cui è tradizione infilare la mano e dire la verità per evitare di averla mozzata! Oltre al fascino della tradizione, vale una visita anche alla basilica che la ospita, una chiesa risalente all’VIII secolo. Una meta immancabile per chi visita la capitale eterna.

Chiesa di Santa Maria della Piazza ad Ancona - navata centrale interno

Chiesa di Santa Maria della Piazza ad Ancona

Nell’antico rione Porto del centro storico di Ancona, vi è una splendida chiesa in stile romanico: la Chiesa di Santa Maria della Piazza. Oltre alla pregevole fattezza e alle sue caratteristiche architettoniche, questa chiesa è degna di interesse anche perchè sorge su un’antica chiesa paleocristiana, i cui pavimenti con ricchi mosaici e decorazioni, sono oggi visitabili nei sotterranei dell’edificio. Una meta certamente da non perdere per chiunque visiti la città di Ancona.

Le due torri di Bologna - Asinelli e Garisenda 2

Le due Torri di Bologna – la torre degli Asinelli e la torre della Garisenda

Delle circa cento torri che svettavano sulla Bologna medievale ne sono sopravvissute ben poche e tra queste le più famose sono la Torre degli Asinelli e la Torre della Garisenda. Queste due splendide torri, perfettamente conservate, si trovano estremamente vicine tra di loro, quasi a volersi contendere il cielo, e si possono ammirare proprio alla fine di Via Rizzoli, la via principale che attraversa tutto il centro storico.

Arengario di Monza

Arengario di Monza

Nel bel mezzo di piazza Roma a Monza sorge l’Arengario, un edificio medievale del XIII secolo costruito per svolgere le funzioni di Palazzo Comunale. Qui si proclamavano i decreti alla popolazione, qui ci si incontrava per affari e per eventi importanti. Oggi questo edificio è adibito a spazio espositivo, ma rimane ancora il cuore e lo spirito della città di Monza.

Siviglia - il Real Alcazar

Il Real Alcazar di Siviglia

Nel quartiere di Santa Cruz a Siviglia vi è il Real Alcazar, l’antica residenza dell’allora sultano di Siviglia. Un opera maestosa con i suoi giardini ricchi di fontane ed edifici dalle sale riccamente decorati di arabeschi. Una bellezza d’altri tempi assolutamente da visitare.

Tokyo Palazzo Imperiale - Nijubashi

Tokyo – Il Palazzo Imperiale di Chiyodaku

Nel quartiere centrale di Tokyo di Chiyodaku si erge il Palazzo Imperiale, ricostruito totalmente dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Attuale residenza della famiglia imperiale giapponese, il palazzo all’interno delle mura è visitabile solo in due possibili occasioni: il giorno di Capodanno ed il giorno del compleanno dell’imperatore. Rimane comunque una bella tappa da fare durante un viaggio a Tokyo, osservando i giardini e le mura esterne e soprattutto il ponte Nijubashi.