Aker Brygge – il nuovo quartiere di Oslo dove armonia, mare e architettura sono sinonimi

Nel centro di Oslo, esiste da pochi anni un nuovo quartiere che si affaccia direttamente sul mare: l’Aker Brygge. Questo quartiere  all’avanguardia, dove uffici, edifici residenziali, negozi, centri commerciali, giardini e banchine per lasciare le barche si intrecciano in un’armonia incredibile. Il perfetto equilibrio tra mare, luce e spazi aperti, la geometria dinamica delle architetture rendono questo quartiere un nuovo spazio umano certamente da cui prendere spunto.

Aker Brygge

Da moltissimi anni la Akers Mekaniske Verksted, un’azienda di cantieri navali occupava un piccolo promontorio che si affacciava direttamente sul fiordo di Oslo. Con il crescere della città, l’area occupata alla società fu inglobata all’interno della città. Ma nel 1982 questa società storica chiuse i battenti, lasciando libera un’enorme area sfruttabile ed in una bellissima posizione nel centro di Oslo.

Aker Brygge di Oslo - numerose piazzette con negozi e centri commerciali
numerose piazzette con negozi e centri commerciali

La Aker Brygge è stata trasformata quindi in un nuovissimo quartiere all’avanguardia, dove uffici, edifici residenziali, negozi, centri commerciali, giardini e banchine per lasciare le barche si intrecciano in un’armonia incredibile. Nel realizzare questo quartiere, nonostante la vasta area completamente a disposizione, è dovuta scendere a compromessi con alcune strutture già pre-esistenti. Canali di comunicazione, e molti degli antichi magazzini navali non sono stati distrutti bensì inglobati e restaurati per far parte integrante delle nuove strutture.

Aker Brygge di Oslo - gli ex canali sono stati trasformati in banchine come fossero parcheggi
gli ex canali sono stati trasformati in banchine come fossero parcheggi

Nonostante tutto, questo invece di essere un problema è stato un beneficio, portando alla realizzazione di strutture ed edifici molto dinamici e che ben si adattassero alla strana geometria pre-esistente.

Aker Brygge di Oslo- uno dei numerosi canali pre esistenti inglobato nel quariere
uno dei numerosi canali pre esistenti inglobato nel quariere

Il genio degli architetti coinvolti nella progettazione dell’Aker Brygge ha portato a realizzare edifici con concetti e geometri innovative, dove il vetro e l’acciaio si confondono con i colori del mare, creando strutture leggere e armoniche.

Aker Brygge di Oslo - gli edifici hanno una architettura dinamica
gli edifici hanno una architettura dinamica

Il risultato fu immediato. Il quartiere una volta costruito fu scelto come residenza per le famiglie più ricche e alla moda della capitale, alla ricerca di abitazioni moderne, perfettamente integrate con il mare (si può infatti parcheggiare sia la macchina che la barca sotto casa) e con la terra.

Aker Brygge di Oslo - le banchine permettono di raggiungere le barche da sotto le abitazioni
le banchine permettono di raggiungere le barche da sotto le abitazioni

A due passi dal centro storico, è possibile ammirare da molti terrazzi e vetrate delle abitazioni il fiordo e il Kvadraturen, il promontorio opposto dove si erge il castello medievale e la fortezza circostante.

Aker Brygge di Oslo - vista del Kvadraturen sulla sponda opposta
vista del Kvadraturen sulla sponda opposta

A seguire, tutti i ristoranti e i locali alla moda si spostarono in questo quartiere, favoriti dai grandi ambienti interni moderni, ed inoltre dall’infrastruttura che permette alla gente di passeggiare piacevolmente intorno alle numerose piazzette e lungo il mare. Esiste infatti anche una passeggiata interna, completamente ricoperta di vetro che permette di passare attraverso tutte le abitazioni interne, al riparo dai freddi invernali che ad Oslo si fanno sentire.

Aker Brygge di Oslo - il quartiere è attraversato da una passeggiata coperta
il quartiere è attraversato da una passeggiata coperta su cui si affacciano uffici, locali e appartamenti

Gli uffici ed i ristoranti hanno quindi due facciate, una affacciata verso la passeggiata che fiancheggia il mare, l’altra verso la passeggiata interna coperta solo da una vetrata che permette di far passare la luce ma non il freddo o le intemperie.

palazzi con architetture dinamiche e moderne
palazzi con architetture dinamiche e moderne
Aker Brygge di Oslo - palazzi con architetture dinamiche e moderne
palazzi con architetture dinamiche e moderne
Aker Brygge di Oslo - palazzi con architetture dinamiche e moderne 3
palazzi con architetture dinamiche e moderne

Autore dell'articolo: Fabio Nelli