Kastellet – il parco fortezza a nord di Copenaghen

Kastellet, nota come “La cittadella”, è una fortezza situata poco a nord del centro storico di Copenaghen. Questa fortificazione consiste in un complesso di edifici circondati da una cinta muraria a forma di stelle a cinque punte, con argini elevati e un profondo fossato.

Kastellet - struttura militare piena di verde

Nel 1626, la città di Copenaghen era uno dei porti più importanti del Nord Europa, e il re Cristiano IV di Danimarca decise di aggiungere un’imponente fortezza sulla cosa a nord della città che andasse a completare la cinta muraria (oggi non più presente) che circondava e proteggeva la città con il porto interno.

Kastellet di Copenaghe - edifici colorati

La nuova fortificazione serviva infatti a sorvegliare l’entrata del porto, ma solo dopo l’assedio da parte degli svedesi nel 1658, apparì chiaro a tutti il suo ruolo fondamentale. Federico III succeduto a Cristiano IV, estese la costruzione chiamandola Citadellet Frederikshavn. Successivamente si riferirono tutti ad essa come Kastellet.

Kastellet - una fortezza militare a difesa del porto di Copenaghen

Anche un secolo e mezzo più tardi, nel 1807, Kastellet giocò un ruolo fondamentale nella difesa della città dall’attacco da parte degl inglesi. Durante la Seconda Guerra Mondiale, anche i tedeschi capirono il ruolo strategico della fortezza, scegliendola come loro quartier generale. Ancora oggi Kastellet è un’area militare anche se molte aree all’interno come i giardini ed i bastioni sono aperte ai visitatori.

Kastellet di Copenaghen

Infatti il fascino di Kastellet si scopre soprattutto passeggiando dentro la struttura. Più che gli edifici dobbiamo considerarlo come un vero e proprio parco, grazie alle vaste aree verdi e ai forti colori vivaci delle costruzioni che risaltano.

Kastellet - il mulino a vento
mulino a vento di Kastellet

Fra tutte le strutture all’interno, quella più amata da tutti i visitatori è il mulino a vento di Kastellet. Questo imponente mulino, venne costruito nel 1847, in sostituzione di uno precedente distrutto da una tempesta. Un mulino all’interno della fortificazione giocava un ruolo importantissimo, dato che in caso di assedio questo poteva fornire la produzione di farina, necessaria per la produzione del pane.

Kastellet di Copenaghen - Sankt Albans Kirke
Chiesa di Sant’Albano

La Chiesa di Sant’Albano

Appena all’esterno della fortificazione, al di un fossato vi è la Sankt Albans Kirke, una chiesa costruita nel 1887 dalla comunità anglicana. La chiesa fu dedicata a Sant’Albano, il soldato romano del IV secolo convertito al cristianesimo e martire. Questa graziosa costruzione in stile gotico fu donata al re Cristiano IX di Danimarca, dal principe del Galles Edoardo per ambire alla mano di sua figlia Alessandra. Ed infatti, nel 1863, i due si sposarono successivamente.

Kastellet di Copenaghen - Chiesa di Sant'Albano
Chiesa di Sant’Albano

All’interno della chiesa vi sono meravigliose vetrate colorate ed una miniatura di un’opera di Thorvaldesen: San Giovanni il Battista orante nel deserto.

Autore dell'articolo: Fabio Nelli