La cattedrale di Notre-Dame di Reims – Capolavoro dell’arte gotica

Nel nord della Francia vi è una delle massime espressioni del gotico: la cattedrale di Notre-Dame di Reims. Vero e proprio capolavoro dell’arte gotica è una meta fondamentale per chi vuole capire il gotico e provare di persona l’effetto. Camminando per le navate di questa chiesa tutto ti porta verso l’alto, verso l’ispirazione e la contemplazione di una spiritualità di cui oggi avremo tutti bisogno.

La cattedrale simbolo

La cattedrale gotica che possiamo ammirare oggi fondata nel 1211 sulle macerie della cattedrale precedente che fu distrutta da un incendio. I lavori di costruzione furono commissionati dall’arcivescono Aubry de Humbert, che proseguirono per circa 60 anni e furono portati a termine solo nel 1275. Grazie alla rinascita architettonica dei mastri costruttori dell’epoca, l’edificio fu costruito nel pieno vigore del gotico e fu realizzata con tale magnificenza grazie proprio all’esperienza dei migliori artisti e artigiani dell’epoca.

Cattedrale Notre Dame di Reims - frontale

La cattedrale di Notre-Dame di Reims non è solo un capolavoro dell’arte gotica, ma anche un simbolo per la Francia. Basti pensare alla sua storia. Infatti questa chiesa che ha oltre 800 anni di storia è stata testimone di tutti gli eventi storici che hanno segnato la Francia ed inoltre è stata scelta come luogo dell’incoronazione di ben 33 sovrani.

Cattedrale Notre Dame di Reims - rosone ed entrata
Qui furono incoronati 33 re di Francia

Ma il luogo era già un simbolo in precedenza per i Franchi. Tutto iniziò dalla costruzione di una chiesa paleocristiana che sorse sulle terme gallo-romane dell’antica Durocortorum, consacrata da San Nicasio nel 401 d.C., fu anche il luogo del suo martirio pochi anni dopo durante l’invasione barbarica dei Vandali. Luogo santo e di preghiera fu il luogo di battesimo di Clodoveo, il primo re dei Franchi, e a battezzarlo fu San Remigio, altro grande personaggio dell’epoca e vescovo di Reims. Questa chiesa fu ampliata e ristrutturata nel corso degli anni e divenne il cuore religioso e simbolo dei Franchi. Nel 1210 fu distrutta da un incendio e sulle sue rovine si costruì la cattedrale che oggi noi tutti conosciamo.

Cattedrale Notre Dame di Reims - architettura gotica
La cattedrale gotica attuale

Uno scrigno di opere d’arte

Una delle caratteristiche peculiari di questa chiesa è la ricchezza di statue. Infatti per tutta la sua struttura, sia interna che esterna è possibile ammirare una gran quantità di opere scultoree di diverse tipologie e dimensioni.

Cattedrale Notre Dame di Reims - vergine con bambino
Statua di Notre-Dame

La facciata è strutturata da tre grossi portali, un rosone e due torri campanarie laterali. Il tutto arricchito da una grande quantità di statue, tra cui di importante rilievo quella che rappresenta il battesimo di Clodoveo. Il portale centrale dedicato alla Vergine Maria (Notre-Dame), di cui è presente anche una statua rappresentativa, è sormontato da un grosso rosone arricchito da vetrate colorate del XIII secolo che creano all’interno un gioco di luci particolari.

Cattedrale di Reims - vetrata

Una volta all’interno e girandosi verso l’entrata si possono notare che anche le altre due entrate laterali alle navate laterali sono sormontate da finestre con vetrate colorate del XIII secono circondate da cornicioni estremamente arricchiti da numerose nicchie con statue.

Cattedrale Notre Dame di Reims - vetrate

Una volta all’interno ci si ritrova davanti ad una navata centrale lunga oltre 100 metri e alta oltre 30 metri. Inoltre due navate laterali fiancheggiano quella centrale e l’allargano grazie alle ampie arcate gotiche che snelliscono le colonne di separazione, rendendo l’ambiente interno maestoso e solenne.

Cattedrale Notre Dame di Reims - navata centrale
Navata centrale

All’interno oltre alle sculture sono presenti numerosi arazzi e dipinti che raffigurano eventi storici importanti della storia francese. Tra i dipinti troviamo opere di Tintoretto, Poussin e Chagall. Interessante è anche la presenza di un orologio meccanico nel coro. Infine di grande valore e magnificenza è l’organo in stile gotico che è posto nel transetto settentrionale.

cattedrale di Notre-Dame di Reims - atmosfera gotica e arcate
L’organo gotico nel transetto settentrionale

Inoltre in una chiesa del genere non può mancare il tesoro. Tra le reliquie e le opere contenute nel tesoro, vi è la Santa Ampolla che sostituisce e contiene i frammenti dell’antica ampolla contenente l’olio crismale con cui sono stati unti tutti i re di Francia e che fu distrutta durante la Rivoluzione francese. Inoltre sempre appartenente al tesoro della cattedrale vi è il talismano di Carlo Magno.

Cattedrale Notre Dame di Reims - luogo spirituale e religione
Luogo spirituale e simbolo della Francia

Libri consigliati

I pilastri della Terra - Ken Follet libro
I pilastri della terra


Ritorno a Reims

Autore dell'articolo: Fabio Nelli