Copenaghen - Radhus Palazzo del Comune

Rådhus – il Municipio di Copenaghen

Tra i monumenti più sontuosi ed affascinanti di Copenaghen vi è il Rådhus, un grosso palazzo con tanto di cornici merlettate, torri e orologi, oggi sede del Municipio. Nonostante l’aspetto rinascimentale nello stile, questo edificio è stato costruito nel 1905. Realizzato totalmente in mattoni rossi e con i tetti in rame, secondo il progetto dell’architetto danese Martin Nyrop che si ispirò in gran parte agli edifici italiani ma utilizzando gli stili base dell’architettura medievale danese.

Copenaghen - Radhus Palazzo del Comune
Rådhus

All’interno dell’edificio vi è una grandissima sala che ne occupa quasi la metà del volume. Questo salone rettangolare sito al primo piano, sarebbe il cortile interno del palazzo, con una serie di chiostri ai lati ed il soffitto ricoperto da un soffitto a vetrata. L’ampio spazio offerto da questa sala viene spesso utilizzato per esposizione ed eventi ufficiali.

Copenaghen - Radhus il Municipio
Lo stile innovativo italo-danese

A dominare da un lato il Rådhus vi è un’altissima torre, alta ben 105 metri. Aperta ai visitatori, permette di raggiungere la cima lungo un percorso di ben 298 gradini, da cui è possibile avere la visuale dell’intera città. In cima alla torre vi è un bellissimo orologio, ed un vano per le campane che suonano allo scandire delle ore.

Copenaghen - Radhus la Torre
Torre dell’orologio

Ma vi è un’altro orologio molto importante all’interno dell’edificio, chiamato l’orologio del mondo. Questo orologio custodito in una stanza fu costruito da Jens Olsen nel 1955 impiegando ben 27 anni per la sua realizzazione. Infatti è composto da meccanismi molto complessi in grado di fornire il calendario preciso per i prossimi 570000 anni.

Copenaghen - Radhus - Statua di Absalon
Statuia di Absalon

Proprio sopra l’ingresso principale vi è posta la statua del vescovo Absalon. A questo personaggio, vissuto nel XII secolo d.C, si deve la fondazione della città di Copenaghen. Questo personaggio, un misto tra monaco e guerriero, fu tra i personaggi più famosi del Medioevo e influenzò fortemente la nascita e lo sviluppo della nazione danese.