Pablo Picasso ed il cubismo

Pablo Picasso ed il suo cubismo aprono le porte all’arte contemporanea

Tra i pittori di arte moderna, quello che ha dominato le scene artistiche per oltre metà del XX secolo fu Pablo Picasso. Artista geniale, di grande forza e carisma, aprì le porte all’arte contemporanea, rompendo definitivamente i legami che aveva la pittura con il mondo precedente. Le sue opere trasmettono forza e onestà rappresentativa, liberandosi di qualsiasi forma radicata nel passato, ma mai sfociando nell’astratto.

Giuseppe De Nittis tra realismo, macchiaioli e impressionismo

Giuseppe De Nittis, tra realismo, macchiaioli ed impressionismo

Tra gli artisti italiani che frequentarono il circolo dei macchiaioli, anche se non ben inquadrabile in questo stile, quello che ha ottenuto più successo a livello internazionale è certamente Giuseppe De Nittis, specialmente a Parigi, dove proprio in quegli anni stava fiorendo l’impressionismo. Un artista che non si identificò mai appieno con il realismo, i macchiaioli o l’impressionismo, bensì ne incorporò i caratteri creando uno stile pressoché unico.

Piacenza - Palazzo gotico

Piacenza ed i suoi monumenti, tra i Farnese e la Lega Lombarda

Nata come colonia romana, lungo la via Emilia, vi è la città di Piacenza. Anche se trascurata dai percorsi turistici che coinvolgono le altre città dell’Emilia, come la vicina Parma, Piacenza conserva nel suo centro storico monumenti interessantissimi, in parte legati alla famiglia Farnese, che governò questa città nel XVI secolo, ed in parte ai numerosi eventi storici importantissimi come l’incontro tra Federico Barbarossa ed i rappresentanti della Lega Lombarda. Una città da gustare con calma e scoprila piano piano.

Spoleto

Visitando Spoleto, da colonia romana a ducato

Partendo da Roma lungo la via Flaminia, si raggiunge Spoleto. Dapprima colonia romana, poi capitale dell’importante Ducato, ha superato i secoli accumulando ricchezze storiche e monumenti. Questa città è ricchissima di monumenti ed è certamente uno dei centri storici più belli dell’Umbria e merita certamente una visita appassionata.

Silvestro Lega - La visita (1868)

Silvestro Lega e l’evoluzione tra il romanticismo pacato ed i macchiaioli

Silvestro Lega, insieme a Signorini e Fattori, può essere considerato uno trai maggiori esponenti del movimento dei macchiaioli, sorto in Toscana nella seconda metà dell’Ottocento. Il suo talento e la sua lunga evoluzione hanno portato l’artista a sviluppare un suo stile particolare, spesso però in contrasto con i suoi colleghi macchiaioli. Infatti nei suoi quadri conservò gli aspetti romantici e pacati tipici dell’arte romantica dell’inizio Ottocento, pur evolvendosi in uno stile innovativo come quello della macchia.

Altamura - Facciata della cattedrale

Altamura, il progetto di Federico II di Svevia

Sul dorso delle Murge Occidentali, a segnare il confine tra le fertili pianure baresi ed i tormentati Appennini lucani, sorge la città di Altamura. Questo centro storico, noto in tutta Italia per il suo pane caratteristico, conserva molti monumenti architettonici che svelano il suo antico passato e la sua importanza storica, come la magnifica Cattedrale.