Arengario di Monza

Arengario di Monza

Nel bel mezzo di piazza Roma a Monza sorge l’Arengario, un edificio medievale del XIII secolo costruito per svolgere le funzioni di Palazzo Comunale. Qui si proclamavano i decreti alla popolazione, qui ci si incontrava per affari e per eventi importanti. Oggi questo edificio è adibito a spazio espositivo, ma rimane ancora il cuore e lo spirito della città di Monza.

Siviglia - il Real Alcazar

Il Real Alcazar di Siviglia

Nel quartiere di Santa Cruz a Siviglia vi è il Real Alcazar, l’antica residenza dell’allora sultano di Siviglia. Un opera maestosa con i suoi giardini ricchi di fontane ed edifici dalle sale riccamente decorati di arabeschi. Una bellezza d’altri tempi assolutamente da visitare.

Henri-de-Toulouse-Lautrec-Al-Moulin-Rouge-1892-1

Henri de Toulouse-Lautrec e la vita notturna di Parigi

Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901) fu un artista francese di fine Ottocento noto soprattutto per le rappresentazioni della vita notturna decadente e mondana della Parigi di allora. Sono infatti moltissime le litografie, illustrazioni e manifesti creati all’autore in cui si esprime in maniera molto rappresentativa i protagonisti ed i personaggi della Parigi dell’epoca, per così dire “catturati” durante gli eventi mondani della Parigi di notte.

Henri Matisse - la danza (1909)

Henri Matisse ed il Modernismo francese

Herni Matisse è una delle figure chiave del Modernismo francese, un movimento artistico e letterario nato come opposizione al classicismo stantio e al naturalismo. Il suo scopo era quello di bandire dall’arte l’ovvio e il triviale, i sentimenti borghesi e le forme ovvie di espressione, e si propose di rinnovare il linguaggio e le forme espressive dell’arte.

Siviglia - La cattedrale ed il quartiere di santa cruz

La Cattedrale di Siviglia

Nel cuore del quartiere storico di Santa Cruz, a Siviglia, sorge la Cattedrale, un’immensa costruzione che affascina tutti i visitatori della città, con i suoi giardini d’aranci e le sue decorazioni moresche, eredità di una forte influenza araba che ha segnato fortemente la storia in questi luoghi.

Lesina - borgo di pescatori di anguille

Il Lago di Lesina ed i pescatori di anguille

Poco prima del promontorio del Gargano, vi è il lago di Lesina, una laguna di acqua salmastra che si estende per ben 22 Km e che il mare Adriatico. Deve il suo nome a Lesina, un borgo di pescatori di anguille di cui questo lago ne è ricco. Nel periodo estivo, questo borgo è meta di moltissimi visitatori, affascinati soprattutto dalle bellezze della laguna: il riflesso delle sue acque basse e calme, i numerosi uccelli acquatici che si fermano qui per riposare durante le migrazioni, e le imbarcazioni di pescatori che si inoltrano lentamente al centro della laguna.

Peschici - negozietti lungo le vie del borgo

Peschici e le sue case bianche

Sulla penisola del Gargano, arroccato su un promontorio roccioso che si affaccia sul mare, sorge il borgo di Peschici. Fondato intorno all’anno Mille dai Dalmati e dagli Schiavoni, questo borgo fu una delle basi di queste popolazioni slave che contrastarono l’espansione saracena lungo il Mar Adriatico. Oggi questo piccolo centro è una meta turistica e balneare che attira ogni estate migliaia di turisti da tutto il mondo.

Vieste nel Gargano

Vieste

All’estremità orientale del promontorio del Gargano sorge Vieste. Questo centro si affaccia sul mar Adriatico e rappresenta il centro principale del Gargano. Di gusto tipicamente mediterraneo, con le sue case bianche asserragliate intorno a vicoli stretti e contorti, il centro medievale di Vieste è un luogo di grande fascino e ricco di atmosfere, che ogni anno attira migliaia di turisti da tutto il mondo.

L'esercito di Terracotta - soldati

L’esercito di Terracotta del Primo Imperatore della Cina

Uno dei più grandi ritrovamenti archeologici del XX secolo fu l’Esercito di Terracotta. Scoperto nel marzo del 1974, questo immenso esercito di statue di guerrieri realizzato in terracotta, fu realizzato nel 215 a.C. in onore di Qin Shi Huang Di, Primo Imperatore della Cina. A questo leggendario personaggio si deve l’unificazione di tutti i regni combattenti dell’est asiatico originando quella che sarà la nazione cinese.